Home / Tasse e tributi / Codice Tributo 2002: guida alla compilazione

Codice Tributo 2002: guida alla compilazione

Codice tributo 2002

Per chi si interessa di fisco, ma anche per chi normalmente paga le tasse, il modello F24 è uno strumento abbastanza noto. Si tratta, infatti, del metodo che si deve utilizzare, previa compilazione, per il pagamento delle tasse che sono dovute allo Stato o a enti locali.

Insomma, chiunque di noi ha compilato, almeno una volta nella vita, un F24 e, pertanto, quanto viene detto può risultare di pubblica utilità. Altra cosa che sappiamo è che, accanto al modello F24 ci sono anche i cosiddetti codici tributo che servono, per l’appunto, al fine di permettere al contribuente di effettuare il pagamento delle varie imposte.

 

 

Suddetti codici, che sono tanti e tutti diversi tra loro, si inseriscono nel modello F24.

Vediamo, quindi, a cosa serve il codice tributo 2002.

Codice 2002: caratteristiche

 Iniziamo con il dire che il codice tributo 2002 concerne il pagamento dell’Ires. Come sappiamo, i codici in questione devono essere usati quando è il momento e nella maniera giusta, andando a segnalare anche il periodo di riferimento del tributo, la causale del pagamento ecc.

 

 

A questo punto, ci si deve chiedere cos’è l’IRES e perché si paga. Possiamo, quindi, riassumere il tutto indicando che IRES è un acronimo che sta per imposta sui redditi delle società. In altre parole, va a braccetto con l’IRPEF che, invece, è l’imposta sul reddito, che viene pagata dalle persone fisiche.

In base al nostro regime fiscale, ogni cittadino paga l’IRES se gli spetta. Questo tributo, solitamente viene pagato in due tranche. Ci sono un primo e un secondo acconto IRES, che il contribuente deve pagare sia che si tratti di una persona fisica che di una persona giuridica.

Approfondisci anche: 

Codice tributo 3918

Per la prima rata IRES si usa il codice 2001, mentre per la seconda rata IRES si usa il codice 2002, che è quello che approfondiremo in questa sede. Il codice in questione, lo ricordiamo, deve essere riportato sul modello di pagamento anche nel caso si decida di pagare tutta la somma in una sola soluzione.

IRES: qualche dettaglio

 Volendo approfondire il discorso sull’IRES, si deve sottolineare che l’imposta sul reddito delle società si configura come un’imposta proporzionale e personale.

In questo momento, l’aliquota è del 27,50%, mentre a partire dal 2017 si ridurrà al 24%, dato che la Legge di Stabilità 2016 ha deciso quanto sopra scritto.

Per capire di più di questa legge, dobbiamo analizzare nello specifico quello che è il corpo dell’articolo 73 del testo unico delle imposte sui redditi, che sottolinea che i soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle società sono i seguenti: le società cooperative, le società di mutua assicurazione che si trovano sul territorio dello Stato Italiano, gli enti privati, le società e i trust che risiedono sul territorio nazionale e che hanno come obiettivo quello di fare un’attività commerciale e, ancora, gli enti pubblici ed enti privati che non hanno come oggetto l’esercizio di attività commerciale.

Insomma, tutti i tipi di società devono pagare questa tassa, che venne istituita tramite un decreto legislativo, il numero 344/2003 e che ha sostituito quella che prima si definiva IRPEG, che interessava le persone giuridiche.

L’IRES è entrata in vigore il 1 gennaio 2004 e il tutto è stato fatto per allinearci a quelle che sono le legislazioni degli altri paesi dell’Unione Europea.

Come si usa il codice tributo 2002

 Come detto, il codice in questione deve essere inserito nel modello di pagamento F24 per il pagamento dell’IRES. Nello specifico, il codice 2002 serve per effettuare quella che è la detrazione dalla seconda rata di novembre dall’importo totale, al quale si toglie la somma pagata a giugno a titolo di prima rata.

 

 

Si considera, in questo caso, anche l’eventuale credito IRES, che si deve richiedere a rimborso oppure da compensare se risulta a debito.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *