Home / Servizi e Tariffe / Telepass Club, alla scoperta dei vantaggio del pedaggio automatico

Telepass Club, alla scoperta dei vantaggio del pedaggio automatico

Telepass club

Cos’è il Telepass Club e quali sono i vantaggi connessi? Prima di entrare nel dettaglio e descrivere il tutto, è utile capire di cosa si tratta quando si parla di Telepass.

Iniziamo, quindi, con il dire che quest’ultimo è un dispositivo il cui fine ultimo è quello di permettere il pagamento automatico del pedaggio autostradale. In poche parole, per pagare non ci si dovrà più fermare fisicamente al casello e il tutto è possibile proprio perché si ha questo dispositivo.

 

 

Come funziona il Telepass

A questo punto, ci si potrà domandare in che modo questo dispositivo funzioni e come sia possibile che permetta il pagamento automatico del pedaggio in questione. Se la propria auto è munita di Telepass e passa nella corsia specifica, c’è un impianto ottico il cui scopo è quello di riconoscerla.

Dopo il primo momento di riconoscimento, quindi, viene emesso un segnale a cui il dispositivo risponde con un codice univoco identificativo dello stesso che, quindi, viene trasmesso all’impianto posto al casello autostradale. Naturalmente, in quel momento parte il pagamento automatico del pedaggio.

Quali sono i vantaggi? Il primo è palese: addio lunghe code ai caselli autostradali, soprattutto nei giorni da bollino nero! Questo è il più grande punto a favore del Telepass. Inoltre, tutti i pagamenti sono gestiti in maniera automatica e non si rischia di non avere la giusta somma di denaro, di non ricevere il resto e così via.

 

 

Come richiedere il Telepass

La prima cosa da specificare è che non è possibile acquistare il Telepass, dato che si tratta di un dispositivo a noleggio. Nel momento in cui, per qualsiasi motivo, si voglia disdire il contratto in essere, il device deve essere restituito previo pagamento di penale.

Ma quanto costa? Si paga un canone mensile che viene addebitato ogni trimestre. Dopo questo lasso di tempo, infatti, verranno pagati i pedaggi e, in aggiunta, una somma pari a 3,78 euro IVA inclusa, che sono 1,26 euro al mese. Facendo due rapidi conti, possiamo dire che il Telepass ha un costo di noleggio annuale di 12,40 euro a cui si deve aggiungere l’IVA.

Alla luce di quanto detto, quindi, ci si deve domandare come chiedere il dispositivo in questione! Il primo modo è richiedere il Telepass online. Questa è, senza dubbio, la maniera più veloce che ci sia. La prima cosa da fare è recarsi sul sito www.telepass.it e inoltrare la richiesta.

Attenzione, però: si deve essere in possesso di una carta di credito CartaSì, Agos o American Express o si deve avere un conto corrente presso una banca aderente al servizio (sono tutte segnalate). Altra alternativa è quella di andare a richiedere il Telepass presso il Punto Blu.

Questi si trovano sulla rete autostradale e permettono di effettuare la richiesta. La prima cosa da fare in questo caso è compilare il contratto e fornire i dati della carta di credito o del conto corrente sul quale effettuare l’addebito.

 

 

In questo caso viene immediatamente consegnato il dispositivo, che è funzionante sin da subito! Inoltre, è possibile richiedere il Telepass in banca o presso gli Uffici Postali. L’iter è sempre lo stesso: c’è un modulo da compilare, i dati di pagamento da inserire e il dispositivo da ritirare!

Telepass Club: di cosa si tratta?

A questo punto, è utile chiedersi cos’è il Telepass Club. I clienti Telepass hanno la capacità di gestire tutto quello che concerne l’attività di questo dispositivo direttamente sul sito ufficiale. Naturalmente, per avere accesso all’area riservata ai singoli clienti ci si dovrà registrare.

Proprio questa specifica area è il Telepass Club. L’iscrizione è totalmente gratuita e permette di effettuare moltissime attività e di controllare il proprio Telepass. Inoltre, è utile dire che si può utilizzare il tutto sia da PC che da tablet o smartphone, poiché esiste anche una specifica app dedicata.

Interessante, vero? Non ci si deve mai dimenticare di iscriversi al Telepass Club per poter gestire in autonomia tutto quello che concerne questo dispositivo.

 

 

Come montare il Telepass

Dopo aver spiegato tutto questo, è importante andare a capire come si monta il suddetto device. Quando si entra in possesso del Telepass, uno dei primi dubbi che sorgono è proprio quello riguardante il montaggio.

In questo caso, quindi, il consiglio è quello di installarlo sul parabrezza utilizzando l’apposito velcro di plastica. Si dovrebbe installare accanto allo specchietto retrovisore, ma è sempre utile capire modello per modello di auto dove è meglio posizionarlo per far sì che funzioni correttamente!