Home / Servizi e Tariffe / Pos Payleven: recensioni e opinioni

Pos Payleven: recensioni e opinioni

Pos Payleven opinioni

Il mondo dei pagamenti nell’era virtuale e digitale si sta trasformando, portando con sé molti cambiamenti. Payleven Pos nasce proprio con lo scopo di garantire flessibilità massima nei pagamenti con la carta, senza che il pos debba essere necessariamente vincolato alla rete fissa.

Ma che cos’è Payleven? Quali sono le opinioni e le recensioni su questo prodotto? Nei prossimi paragrafi approfondiamo questi argomenti, così da fornirvi una guida in grado di indirizzarvi nell’acquisto di questo prodotto elettronico.

Come funziona Payleven

Payleven rappresenta un sistema di pagamento attraverso un device portatile, un piccolo dispositivo che permette di effettuare pagamenti elettronici in ogni dove.

Esso non prevede costi fissi e accetta pagamenti su diversi tipi di circuito, ossia quello Mastercard, American Express, Maestro, Visa e V Pay.

Ma come far funzionare l’articolo? Il procedimento è facile ed alla portata di tutti: come avviene in molte altre realtà, il cliente che sta per usare Payleven Pos deve registrarsi sul sito ufficiale, inoltrando una richiesta per il POS di Payleven. Tale dispositivo può anche essere acquistato nei negozi  di Poste Italiane, Telecom e Apple.

 

 

Se optate per l’acquisto online, il device viene spedito al domicilio in seguito alla registrazione sul sito ufficiale: una volta ricevuto il dispositivo non resta che effettuare l’ultimo passaggio, ossia associare il lettore di carte mobile allo smartphone o al tablet attraverso il meccanismo Bluetooth, ovvero il meccanismo che permette al prodotto di funzionare.

I costi di Payleven nei vari modelli

Come abbiamo anticipato non vi sono costi fissi se non quello legato alla compravendita del POS Payleven. Quanto costa questo prodotto? Il prezzo è una caratteristica che interessa sicuramente coloro che stanno valutando di fare questo acquisto: si può scegliere tra due prodotti, uno che costa 79 euro e uno che costa 65 euro (da intendersi con esclusione di Iva). Infatti l’azienda propone due tipi di POS mobili: uno consiste nella versione Classic, l’altra in quella Plus. Quali sono le differenze? La versione classica è un lettore di carte portatile che permette di accettare corresponsioni economiche da card dotate di chip o banda magnetica, il modello plus è invece dotato di tecnologia contactless, la quale permette di effettuare e portare a termine le transazioni avvicinando la carta alla macchinetta, senza inserirla e/o digitare codici.

Il prezzo d’acquisto rappresenta l’unica spesa da sostenere, dal momento che non vi è nessun canone mensile da pagare.

 

 

Una volta registratisi sulla home page e aver ottenuto il dispositivo è possibile cominciare ad adoperare il servizio. Ogni transazione che viene effettuata comporta una spesa di commissione pari al 2,75%, tuttavia si tratta di un costo decrescente: più si usa Payleven e meno le commissioni costano. Esse possono calare fino all’1,25% a transazione.

Una volta che il pagamento è stato portato a termine correttamente si può stampare la ricevuta dell’avvenuto pagamento, sfruttando la stampante integrata o inviando la ricevuta virtuale via e mail, per poi stamparla normalmente.

Leggi anche:

Aliexpress è affidabile?

Widiba opinioni

Sollecito di pagamento

Se volete acquistare la stampante integrata, essa si abbina ad entrambi i pos, ma l’abbinamento con il modello Classic comporta una spesa di 289 euro (25 euro in più se si acquista in un secondo momento), mentre quello con il modello Plus comporta un costo di 299 euro (con un risparmio di 29 euro se si acquista in un secondo momento).

Per quanto riguarda i tipi di carte accettati dal Pos di cui vi stiamo parlando, esso funziona con carta di credito, carta prepagata e Bancomat.

Pro e contro del sistema di pagamento Payleven: conviene? Le opinioni

Vediamo ora quali sono i pro e quali i contro di Payleven. Per quanti riguarda gli aspetti positivi, esso accetta tutti i maggiori circuiti di pagamento e, come abbiamo detto, permette di far calare la commissione man mano che aumenta il volume di entrate.

Per quanto riguarda gli svantaggi, invece, c’è da dire che le stampanti integrate non sono incluse nell’offerta ma devono essere acquistate in separata sede.

Sulla base di quanto appena detto, quali sono le opinioni di coloro che si affidano a questa tecnologia? Funziona? Conviene? La nascita di queste tipologie di metodi di pagamento hanno permesso di rendere più rapide e sicure le transazioni monetarie virtuali. Payleven permette di sfruttare al massimo la comodità della tecnologia, in quanto esso può essere adoperato in qualunque posto che sia coperto da 3g o da WiFi, facendo presupporre che un giorno potrebbe essere l’unico mezzo adoperato.

Questo sistema di pagamento vanta l’assenza di costi fissi e può quindi esser adoperato da chiunque, anche da chi magari lo può sfruttare poche volte (sebbene a questo punto la commissione resterà al livello più alto).

Le opinioni sono positive proprio in virtù della comodità di Pos Paylevel, che viene associato ai dispositivi più diffusi, ossia cellulare e tablet, oltre ad appoggiarsi ai circuiti sono i più adoperati.

Payleven è sicuro?

Infine concludiamo con una nota sulla sicurezza delle transazioni effettuate con il sistema Payleven. Questo tema è particolarmente caro a chi si sta informando su nuovi mezzi di pagamento.

Quindi Payleven è sicuro? La risposta è affermativa: questo prodotto permette di effettuare transazioni economiche in totale sicurezza, grazie alla tecnologia SSL e processata tramite il protocollo PCI di Livello 1.

 

 

Se volete avere chiarimenti o maggiori informazioni su questo tema delicato potete recarvi sulla home page ufficiale dell’azienda ufficiale, dove è possibile registrarsi senza far scaturire nessun vincolo e senza pagare nessuna quota.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *