Home / Servizi e Tariffe / Copertura Tiscali, scopri se la tua zona è coperta

Copertura Tiscali, scopri se la tua zona è coperta

copertura linkem

Quando si decide di cambiare gestore telefonico, magari per aderire a una migliore offerta ADSL, solitamente si prende in considerazione Tiscali. Il gestore, infatti, offre delle tariffe molto vantaggiose e tante occasioni per risparmiare senza rinunciare a un servizio di qualità.

Tuttavia, la prima cosa da fare è quella di controllare la copertura Tiscali. Inutile, infatti, andare ad attivare una promozione o cambiare gestore se poi non è garantita la copertura adatta per usufruire a pieno dei servizi offerti.

 

 

Copertura Tiscali: come controllarla?

Quella di controllare prima di tutto la copertura nella zona di proprio interesse è una dritta che vale per tutti i gestori e non solo per Tiscali. Specificato questo aspetto, vediamo, quindi, come fare per capire se la zona è raggiunta o meno dai servizi di questo operatore.

Cosa fare per verificare la copertura Tiscali? E’ tutto molto semplice e bastano pochi clic per capire se è il caso attivare qualche offerta o meno.

La risposta varia in base alla possibile presenza della copertura. Per scoprire tutto ciò, sarà sufficiente collegarsi al sito ufficiale del gestore telefonico e iniziare un piccolo iter che porta a capire quello che si desidera.

Aprendo la home page del sito ufficiale Tiscali, quindi, si troverà subito la sezione apposita relativa a quello che è il controllo della copertura nella propria zona.

Cosa fare a questo punto? Semplice, si deve solo iniziare la ricerca e il gioco è fatto. Pertanto, si dovranno inserire i dati richiesti per far partire l’indagine. In questo modo, si potrà capire se si può attivare un abbonamento ADSL o, addirittura, se la zona di proprio interesse è coperta dalla modernissima fibra ottica.

Vediamo nello specifico cosa fare.

Prima di tutto, cerchiamo i capire cosa offre Tiscali quando di si parla di ADSL e cosa, invece, viene offerto nel caso in cui si parla di fibra ottica.

Possiamo dire, in generale, che ADSL è la connessione ad oggi più diffusa. Parliamo di una connessione che viene definita asimmetrica, dato che ci sono diverse velocità per quel che concerne la trasmissione, ossia l’upload, e la ricezione, che è il download.

E in questo senso, Tiscali cosa offre? Una connessione con delle velocità abbastanza standard, a dire il vero: la velocità massima di trasmissione in download è di 20 Megabit/s mentre quella in upload è di 1 Megabit/s.

Per quel che concerne, invece, la fibra ottica, si deve dire che si tratta di una nuova tecnologia di trasmissione dati che permette di avere delle velocità ben superiori rispetto a quelle dell’ADSL appena riportate.

 

 

Si parla, nello specifico, di una connessione simmetrica, dato che l’ampiezza di banda sia dell’upload che del download sono le medesime.

Per quel che concerne Tiscali, viene offerta una connessione con una velocità massima di trasmissione in download è pari a 100 Megabit/s e in upload 20 Megabit/s.

Fatte tutte le necessarie premesse, veniamo al dunque. Come si controlla la copertura Tiscali? Sul sito ufficiale: questa è la strada più immediata e più semplice da percorrere.

Verrà chiesto all’utente che vuole scoprire se la propria zona è servita dal servizio, se si ha un altro operatore e si vuole, quindi, operare un cambio gestore.

Potrebbe interessarti anche: 

Copertura Linkem 

Copertura Fibra Tim

Copertura Fastweb

Inoltre, viene chiesto di inserire l’indirizzo esatto, in modo tale da controllare la situazione della copertura. Dopo aver inserito, in maniera corretta, tutti i dati richiesti e aver risposto alle pochissime domande poste da Tiscali, si potrà scoprire non solo se è presente la copertura nella zona di proprio interesse, ma anche se è possibile attivare l’ADSL o addirittura la fibra ottica, in modo tale da lasciare ancora più scelta all’utente.

Come sempre, si deve sottolineare che il tutto è assolutamente gratuito e senza impegno: ricercando la copertura Tiscali nella propria zona, non si ha nessun obbligo di acquisto o sottoscrizione di questa o quella offerta. Il cliente ha la facoltà di chiudere la pagina, come se avesse effettuato la ricerca per mera curiosità.

Se, invece, si è interessati a proseguire con l’attivazione di qualche promozione, lo si può fare in maniera semplice e veloce, dato che il sito Tiscali è estremamente user friendly.

Naturalmente, un’altra opzione sempre valida è quella di trovare il centro autorizzato Tiscali più vicino per andare a chiedere aiuto e supporto sia per la ricerca delle informazioni in merito a quella che è la copertura nella zona di proprio interesse, sia per la verifica e l’attivazione di qualche promozione molto allettante.

Come sempre, ricordiamo anche che Tiscali propone delle offerte interessanti sia a chi apre per la prima volta un contratto sia a chi decide di cambiare gestore. In questo caso, si deve sottolineare, le promozioni saranno ancora più allettanti, perché solitamente le compagnie ci tengono molto ad acquisire nuovi clienti.

 

 

Come si nota, si tratta di un procedimento molto semplice che, alla fine di tutto, può portare un bel po’ di risparmio. Non si deve perdere tempo e si deve correre a verificare la copertura Tiscali nella propria zona.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *