Home / Investimenti / Risparmio postale: guida ai prodotti finanziari disponibili

Risparmio postale: guida ai prodotti finanziari disponibili

Libretto Postale

Risparmiare dei soldi, alla luce della crisi economica che solo ultimamente sta lasciando respirare il nostro paese, risulta essere un’ottima soluzione per cercare di vivere al meglio il proprio futuro.

Proprio perché si tratta di qualcosa di molto difficile da realizzare, per risparmiare i propri soldi, si devono effettuare degli investimenti sicuri, in modo tale da non correre rischi e perdere anche i propri risparmi di una vita. Da questo punto di vista, Poste Italiane offre una serie di prodotti finanziari finalizzati al risparmio che risultano essere molto interessanti.

In tema di risparmio postale, quindi, vediamo quali sono gli strumenti messi a disposizione del cliente.

 

 

Investimenti postali 2016: i buoni fruttiferi

Poste Italiane offre, anche in questo 2016, diversi strumenti per investire e moltiplicare i propri risparmi. Tra quelli che risultano ancora essere i migliori investimenti postali troviamo, senza dubbio, i buoni fruttiferi che sono ancora oggi la scelta di tantissimi risparmiatori.

Si tratta di uno strumento di risparmio che permette ancora oggi a tutti coloro i quali vogliono risparmiare in sicurezza di avere un ottimo ritorno in termini di soddisfazione e non solo.

In questo modo, si riesce a investire, guadagnare e, allo stesso tempo, si riesce anche a risparmiare ulteriormente grazie a quelli che sono dei tassi di interesse assolutamente vantaggiosi rispetto a molti altri prodotti finanziari.

Tutte le tipologie di buoni fruttiferi

Esistono, del resto, diverse tipologie di buoni fruttiferi postali, che rispecchiano le maggiori esigenze dei clienti di Poste Italiane. Innanzitutto, ci sono i buoni fruttiferi ordinari, la cui durata può anche essere di 20 anni, così come ci sono quelli che vengono definiti i buoni fruttiferi 4×4 che, quindi, hanno degli interessi che maturano ogni quattro anni.

 

 

Tuttavia, in questo 2016, Poste Italiane ha pensato a un nuovo prodotto, ossia quelli che sono stati ribattezzati buoni fruttiferi postali 3×4. Nello specifico, si tratta di una forma di risparmio del capitale investito e permettono di riuscire ad avere un tasso di interesse molto migliore rispetto a conto corrente o libretto postale. Si tratta, in buona sostanza, di buoni fruttiferi che permettono di maturare gli interessi ogni tre anni e che hanno una durata massima di 12 anni.

Ricordiamo, inoltre, che si tratta di prodotti sicuri dato che tutti i buoni fruttiferi sono garantiti dallo Stato e, pertanto, sono una delle soluzioni di investimenti postali più sicure in assoluto.

I vantaggi dei buoni fruttiferi postali

Se si cerca quali sono i vantaggi per i quali è opportuno investire in buoni fruttiferi postali, allora si deve sottolineare che si tratta innanzitutto di un prodotto sicuro: la sicurezza del capitale investito è il primo fattore da tenere presente, così come anche la facilità di acquisto, lo sconto sulle tasse che è più elevato rispetto a quello del resto dei prodotti finanziari. Se proprio si deve trovare uno svantaggio, si devono sottolineare i tassi di interesse non altissimi.

Altre forme di investimento postale

Tra le più importanti forme di investimento che Poste Italiane ci propone per questo 2016, spicca New Formula Posta Valore. Si tratta di un prodotto finanziario che richiede un versamento di minimo 2.500 euro, ma già dopo 6 mesi dal momento in cui si è sottoscritto, si può scegliere di integrare l’investimento con dei versamenti aggiuntivi, del valore minimo di 500 euro.

Potrebbe interessarti anche:

Assegno circolare postale: la guida completa

Il capitale si può investire dai 18 fino a massimo 70 anni e questa è una soluzione di investimento che prevede la ripartizione del capitale investito per il 50% nella Gestione separata posta valore più e il restante 50% in un fondo interno di Poste Vita.

Come si nota, Poste Italiane propone sempre nuove soluzioni per tutti coloro i quali desiderano investire i propri risparmi in modo da avere una sorta di fondo salvezza per la propria vecchiaia o da utilizzare nel caso di necessità.

 

 

Proprio grazie a queste soluzioni proposte, quindi, tutti coloro i quali desiderano risparmiare, potranno farlo in maniera facile e sicura, che sono le due cose alle quali si deve maggiormente badare per evitare di perdere tutti i propri risparmi.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *