Home / Documenti per il cittadino / ISEE universitario, la guida chiara e semplice per calcolarlo

ISEE universitario, la guida chiara e semplice per calcolarlo

Isee universitario

Nel momento in cui ci si deve iscrivere all’università e si vuole richiedere una borsa di studio, si ha la necessità di fornire diversi documenti, tra cui l’ISEE universitario. Vediamo, quindi, a cosa serve e come si fa a calcolarlo.

ISEE universitario: cos’è?

La prima cosa da sottolineare quando si parla di ISEE universitario è che si tratta di un documento che deve essere prodotto nel momento in cui si deve fare domanda di borsa di studio.

 

 

Come si può intuire, ISEE è un acronimo e, per la precisione, è l’abbreviazione di Indicatore della Situazione Economica Equivalente.

Questo documento serve per riportare il calcolo della situazione economica e patrimoniale di coloro i quali vogliono avere accesso a talune prestazioni sociali agevolate o anche per avere accesso a quelli che sono i servizi di pubblica utilità ma a condizioni agevolate.

Ecco perché, chi vuole fare richiesta di una borsa di studio universitaria, deve presentare tale documento. In base a questo documento, infatti, è possibile suddividere i richiedenti di borsa in diverse fasce, assegnando a ognuna un importo specifico.

C’è anche da sottolineare che prima il modello ISEE era unico, mentre ora ce ne sono quattro diverse tipologie. Quello che ci interessa in questo frangente è definito ISEE per l’Università e si presenta per ottenere delle riduzioni sulle tasse o anche per richiedere delle agevolazioni, come le borse di studio, come precedentemente indicato.

 

 

Il calcolo deve essere effettuato presso un Centro di Assistenza Fiscale autorizzato e questo è obbligatorio, altrimenti il modello non verrà accettato.

ISEE Universitario: come si calcola?

La prima cosa da tenere in considerazione è se il soggetto, in questo caso lo studente, è o meno a carico. Vediamo, quindi, che accade nei casi indicati.

Studente a carico: sul sito INPS leggiamo che se lo studente che deve presentare il documento in questione risulta essere a carico dei genitori, anche nel caso in cui abbia una residenza diversa da quella del nucleo familiare, nel calcolo finale si dovrà tenere conto anche dei famigliari che rientrano nel medesimo nucleo, prendendo in considerazione redditi e patrimoni.

Studente non a carico: in questo caso, che è opposto al precedente, lo studente si considera non a carico in alcune specifiche situazioni.

  • Nel caso in cui, quando si inoltra la domanda di prima iscrizione al corso di laurea, dimostri di avere la residenza da almeno due anni al di fuori dell’abitazione di residenza della famiglia di origine e in un alloggio non di proprietà di alcun membro della sua famiglia di origine
  • Nel caso in cui questo abbia una capacità di reddito accettabile, così come viene deciso dal decreto ministeriale di cui all’articolo 7, comma 7, del decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 68.

Ma veniamo al dunque: come si calcola l’ISEE?

La prima cosa da fare è rivolgersi presso un CAF e portare con sé tutti i documenti che servono per la compilazione del modello.

 

 

Si dovranno compilare i seguenti moduli per l’ISEE Università 2017:

  • modulo MB.1: modello ISEE mini compilazione obbligatoria per tutti i tipi di domande che richiedono il documento
  • Modulo MB.2: si compila se si deve inoltrare una richiesta di prestazione per il diritto allo studio
  • Modulo MB.1rid: si deve compilare in alternativa al MB.1 se si ha un nucleo familiare ristretto (esempio: richiedente beneficiario, coniuge e figli). Il modulo deve essere compilato se si vogliono richiedere delle prestazioni connesse ai vari dottorati di ricerca
  • Modulo FC.1: obbligo a compilarlo da tutti e per tutte le prestazioni
  • Modulo FC.2: da compilare solo se ci sono persone disabili e/o non autosufficienti.
  • Modulo FC.4: da compilare se si devono richiedere delle prestazioni universitarie in caso di genitori non coniugati e non conviventi
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *