Home / Recensioni conti correnti / TRN bonifico la guida completa: cos’è, come si verifica e a cosa serve

TRN bonifico la guida completa: cos’è, come si verifica e a cosa serve

trn bonifico

Cosa si intende quando si sente parlare di TRN bonifico? Iniziamo con il dire che si tratta di un codice che ha un compito molto importante e che, in tutto e per tutto, si affianca al CRO.

Il codice TRN bonifico viene assegnato dalla banca ed è importante che sia segnalato anche sulla ricevuta dello stesso, perché verrà sempre richiesto!

Possiamo dire che quando si parla di codice TRN si usa un acronimo che sta per Transation Reference Number e, come detto, è correlato al CRO. Il TRN, quindi, è  una serie di cifre tra cui è compreso il CRO. Nello specifico, tra il 6 e il 16esimo posto ci sono i numeri che compongono il Codice di Riferimento Operazione.

 

 

Grazie a questo codice, quindi, si può individuare un bonifico e distinguerlo dagli altri.

Come si formulano TRN e CRO

Quando si parla di TRN è utile fare riferimento anche al CRO perché, come detto, si tratta di due elementi strettamente connessi tra loro. Il perché è semplice: servono a identificare il bonifico. A questo punto vale la pena ricordare che, nel momento in cui è entrato in vigore il SEPA, che è la modalità di identificazione delle transazioni che vige all’interno della Comunità Europea e non solo, il CRO è stato in parte sostituito dal TRN.

 

 

Il Codice di Riferimento Operazione è composto da 11 caratteri che diventano 30 per il TRN. Il CRO è formato solo da numeri, mentre il TRN è formato anche da lettere.

TRN corretto: come verificarlo

A questo punto, non rimane che chiedersi quando un TRN è corretto e in che modo si può verificare il tutto. Come detto, questo codice ha delle caratteristiche specifiche ed è, pertanto, importante andare a controllare queste ultime per valutare se lo stesso è corretto o meno.

Si può partire dal contare le cifre: abbiamo già notato che queste devono essere 30 ed è importante anche che la serie sia composta da numeri e lettere. Queste peculiarità dimostrano che il TRN bonifico è corretto.

Inoltre, si deve fare attenzione al fatto che, come suggerito in precedenza, dal 6 al 16esimo posto ci devono essere le cifre (solo numeri) relativi al codice CRO. Altro dettaglio è che le ultime due cifre devono essere il risultato della divisione modulo 13 dei primi nove numeri.

Verificando tutto questo, si può capire se il TRN è, o meno, corretto. Ricordiamo che si tratta di un codice molto importante e, pertanto, non può in alcun caso essere riportato in maniera errata, poiché serve a identificare il bonifico in sé.

Queste non sono le uniche coordinate bancarie e, pertanto, è importante conoscere anche le altre, così da avere un quadro completo. Questi vari codici servono a identificare un conto corrente ma anche un bonifico bancario. Stiamo parlando, in buona sostanza, di quelle che vengono definite come coordinate bancarie. Iniziamo dall’IBAN. Questo è obbligatorio dal 2008 nel nostro paese e serve per identificare un conto corrente.

Ma le coordinate bancarie comprendono anche il Codice ABI e il Codice CAB. Nello specifico, il primo permette di identificare l’istituto di credito ed è assegnato dall’Associazione delle Banche Italiane.

Il CAB, invece, è il Codice di Avviamento Bancario ed è formato da 5 numeri che, invece, vanno a identificare la filiale della banca. Ci sono poi il Codice BBABN, che sta per Basic Bank Account Number e identifica la serie numerica che rappresenta la coordinata bancaria nazionale.

Questo specifico codice si usa in tutti i paesi europei e a rilasciarlo è la Banca Centrale. Ha al suo interno 23 cifre e contiene anche un Codice CIN, il codice ABI e il CAB e numero di conto corrente di dodici caratteri alfanumerici.

 

 

Tutti questi codici servono, a vario titolo, nel momento in cui si devono fare delle operazioni bancarie e dei bonifici e, pertanto, è sempre utile avere tutte le informazioni a propria disposizione, così da poter effettuare il tutto nel modo più veloce possibile.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *