Home / Carte Prepagate / Saldo Postepay: come verificarlo correttamente?

Saldo Postepay: come verificarlo correttamente?

postepay saldo
All’interno di questo articolo imparerete a controllare correttamente il Saldo della Postepay.

Le carte Postepay, sono messe a disposizione da Poste Italiane a coloro che vogliono usufruire di una prepagata e ricaricabile per effettuare acquisti online o nei negozi convenzionati.

Non hanno alcun canone annuo, possono essere ricaricate online o nei punti vendita abilitati in maniera semplice e veloce ricevendo l’accredito in pochissimi istanti.

Coloro che possiedono una carta ricaricabile Postepay, possono conoscere il proprio saldo in diversi modi, di sicuro il modo più conosciuto è quello di andare allo sportello postamat di Poste Italiane, ma in realtà vi sono altre possibilità per visionarlo, anche stando comodamente a casa o addirittura utilizzando il proprio smartphone.

 

 

Cos’è il saldo Postepay  e qual è la differenza tra saldo contabile e disponibile?

Quando si parla di saldo, ci si riferisce al credito presente sulla carta ricaricabile Postepay e quindi del denaro di cui si dispone in un determinato momento.

E’ tuttavia importante fare una distinzione tra saldo contabile e saldo disponibile:

  • il saldo disponibile Postepay rappresenta l’importo che è realmente presente sulla carta e quindi quello di cui si può usufruire.
  • il saldo contabile rappresenta invece il denaro realmente disponibile, sommato a quello utilizzato per delle recenti transazioni che non sono state ancora contabilizzate.

Spesso i due saldi possono non coincidere, questo succede perché i soldi spesi e che quindi non sono più utilizzabili non sono stati ancora aggiornati, ma in generale nel giro di 24 – 48 ore risulteranno coincidenti.

 

 

Ovviamente se si desidera fare un acquisto, si dovrà prendere in considerazione solo l’importo che risulta nel saldo disponibile, in quanto rappresenta quello realmente presente sulla vostra Postepay.

Come controllare il saldo su Postepay?

Controllare il proprio saldo è molto semplice ed è possibile effettuarlo in diversi modi, in base alle proprie esigenze.

Di certo il metodo più diffuso è quello di recarsi allo sportello Bancomat di Poste Italiane, inserire la propria Postepay, cliccare sul tasto che riporta “saldo” e digitare il proprio PIN, numero composto da 5 cifre che viene assegnato insieme alla ricaricabile.

Oggi esistono delle opzioni che vi permettono però di controllare il vostro saldo disponibile anche comodamente da casa, ci riferiamo alla pagina internet di Poste Italiane, che mette a disposizione una sezione proprio per questo.

La prima cosa da fare per accedervi è registrarsi, aprite il vostro browser internet e ricercate la pagina ufficiale di Poste Italiane, dopodichè cliccate su “Registrati”, in questa sezione dovrete inserire i dati richiesti dal sito e dopo aver effettuato la procedura, avrete un username ed una password da poter utilizzare per accedere al sito.

Leggi anche: 

Interessi libretto Postale: conviene aprire il libretto?

Poste Italiane tracking: tracciare il tuo pacco spedito con le Poste!

Una volta effettuato l’accesso, verrete riportati alla sezione MyPoste e da qui potrete aprire la pagina PostePay, cliccare sul servizio online “Saldo e lista movimenti” dove vi verrà chiesto di inserire il numero della vostra carta, si tratta delle 16 cifre riportate sul fronte di questa.

Inserito il numero completo, si aprirà una pagina con il vostro saldo disponibile e contabile.

Come controllare il proprio saldo da cellulare?

Altra semplice metodica è quella con l’app per smartphone PosteMobile, anche in questo caso sarà necessario prima registrarsi, la registrazione avverrà collegando l’app al proprio numero di telefono, al quale verranno inviati dei codici di conferma.

Quando la procedura sarà terminata, si dovrà inserire tra i dati il numero della propria Postepay e visualizzare ogni qualvolta si voglia il proprio saldo, cliccando su “Saldo e Movimenti”.

Una novità di questo servizio è quella di essere aggiornati su accrediti ed addebiti per sms al numero utilizzato durante la registrazione.

 

 

E’ importante sapere che è possibile controllare il saldo della Postepay di cui si è titolari, non è invece possibile con il proprio account, controllare il saldo altrui.

Nella sezione Saldo, vi verranno  mostrate le operazioni più recenti, gli accrediti e le ricariche ricevute, con data e descrizione, in modo da poter controllare in maniera dettagliata tutte le operazioni.

Dall’app, così come dal sito, è possibile effettuare altre operazioni, come ad esempio ricaricare Postepay, pagare bollettini o tante altre operazioni postali.

   

Un commento

  1. barbara marzarini

    per giorni interi non è possibile verificare il saldo sia contabile che disponibile risulta sempre errore.
    il consiglio è andare in posta. ma i 10 euro annuali poi li prendete comunque sembrano pochi maltiplicati diventano tanti,cercate di rendere le cose più semplici capisco che in questo modo ci guadagnate di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *